Gli Arditi durante la prima guerra mondiale – Le pillole di Storia

La storia dei nuovi reparti d’assalto introdotti durante la prima guerra mondiale

I disertori nell’impero austro-ungarico – Le pillole di Storia

Gli ultimi studi analizzano il fenomeno mettendo in luce una situazione diversa da quella che è sempre stata raccontata

Il Santo portato dai minatori. Ecco perché Lavis è devota a Sant’Udalrico

La sua vita, fra storia e leggenda, viene ricordato dalla chiesa cattolica ogni 4 luglio

Il cavaliere che diede il nome al Teroldego: la storia dimenticata di Guido Gallo di Mezzolombardo

Conosciuto soprattutto come rifondatore della banda cittadina, ha dato un contributo fondamentale allo sviluppo della viticoltura locale

San Vigilio, il vescovo che cambiò il Trentino

Nel giorno culmine delle feste vigilane ripercorriamo le tappe della vita del patrono di Trento e dell’Alto Adige

I prigionieri di guerra italiani – Le pillole di Storia

La gestione dei prigionieri, un aspetto spesso dimenticato da chi racconta la storia

I volontari italiani in Francia e Serbia, nei primi mesi della Prima guerra mondiale – Le pillole di Storia

Sull’onda dello spirito garibaldino, dei gruppi di soldati partirono al fronte. In barba a tutti i codici militari

La Corsa agli armamenti che portò alla Prima guerra mondiale – Le pillole di Storia

Gli eserciti delle nazioni europee si sono dotati di armi sempre più distruttive, in concorrenza fra loro

Quel primo maggio festeggiato a Lavis, all’alba del Novecento

Erano anni di grande progresso economico. Ma festeggiare la festa dei lavoratori era un atto rivoluzionario, che poteva dividere le persone all’interno dello stesso paese

Le filande che riempivano Lavis e le famiglie che coltivavano gelsi e bachi da seta

Oggi è ormai un settore dimenticato dell’economia del paese: ma un tempo era uno dei più importanti

X