Prima guerra mondiale: i soldati che arrivano dalla fine del mondo – Le pillole di Storia

Con lo scoppio della prima guerra mondiale molti emigranti diretti, ma anche di seconda generazione, decidono di arruolarsi e partire per i campi di battagli dell’Europa

Ferdinando Peratoner il mecenate e il legame con la banda sociale di Lavis

Il cavaliere aveva a cuore la sorte della banda locale e se ne ricordò anche nel testamento

I soldati italiani nella grande guerra – Le pillole di Storia

Un’analisi degli stereotipi del soldato italiano che contrapponevano il soldato contadino, rozzo e obbediente, al soldato operaio, reazionario e imboscato

Dalle cronache degli anni ’80 le attività del gruppo Speleo di Lavis

Il 1980 è stato un anno particolarmente intenso per il gruppo speleo di Lavis e il tutto è stato documentato dalla stampa locale dell’epoca

I duelli aerei di Matteo Fabbian e Frank Linke-Crawford nei cieli di Feltre

Dal diario di un sacerdote di Seren del Grappa il racconto della tragica fine del pilota italiano

Trento durante il primo conflitto mondiale – Le pillole di Storia

Come gli eventi bellici trasformarono una tranquilla cittadina posta ai confini dell’impero austro-ungarico trasformandola in una fortezza a ridosso del fronte

In una lettera di don Giuseppe Taufer i ricordi della guerra a Lavis

Una ricerca fatta in Svizzera su un bombardiere abbattuto è stata lo spunto che ha spinto don Taufer, prete con il primo incarico a Lavis, a scrivere una lettera con i suoi ricordi

La crisi diplomatica che portò allo scoppio della prima guerra mondiale – Le pillole di Storia

Come le tensioni e le rivalità internazionali trasformarono una crisi locale in un conflitto mondiale

Da una giacca militare ritrovata in una soffitta di Lavis alla storia del suo proprietario (parte seconda)

La curiosità nata da un oggetto dimenticato ha riportato alla luce la storia di Frenck, prigioniero, fuggitivo e infine uomo libero

Da una giacca militare ritrovata in una soffitta di Lavis alla storia del suo proprietario (parte prima)

La curiosità nata da un oggetto dimenticato ha riportato alla luce la storia di Frenck, prigioniero, fuggitivo e infine uomo libero

X