Il cammino dei giovani – sesta tappa

Più di 110 chilometri da percorrere in 5 giorni, tanta strada ma anche tante emozioni attendono questi giovani nel Cammino di Santiago de Compostela

O Pedruozo. Tappa più breve ma comunque impegnativa quella di oggi a causa della fatica accumulata nei giorni scorsi. Alcuni di noi sono costretti a camminare con le ciabatte a causa delle buffe nei piedi ma la meta è sempre più vicina e questo ci da coraggio e riusciamo a trovare forze che non pensavamo di avere.

Siamo arrivati alla meta del giorno verso le 13.00. Il tempo di riposare un attimo e poi siamo saliti sui pullman per fare una puntata a Finisterre. Questa località sull’oceano sarebbe il vero punto di arrivo del Cammino di Santiago de Compostela. Più aventi di così non si può andare e il pellegrino, davanti all’oceano, capisce che il suo cammino è veramente finito ed è il momento di tornare indietro.

In passato, prima delle scoperte di Cristoforo Colombo, si pensava che la terraferma finisse proprio qui.

Nonostante l’acqua gelida alcuni di noi hanno anche trovato il coraggio di fare un bagno nell’oceano. Siamo quindi ritornati all’ostello per la cena e il riposo prima della tappa conclusiva.


Noi possiamo anticiparvi che oggi i ragazzi sono giunti a Santiago, che è andato tutto bene e che in questo momento sono già sulla via del ritorno. Ma lasciamo raccontare a loro la conclusione di questa esperienza quando domani ci manderanno il solito diario di viaggio.

X