Il CCSR, ospite nella sala consiglio del Comune di Lavis, traccia il bilancio dell’anno scolastico

In sala consiglio i giovani cittadini si raccontano e si confrontano con gli amministratori Pasolli e Chistè

Lavis. Martedì 14 maggio 2024, il Consiglio della Comunità Scolastica dei Ragazzi si è riunito presso la sala del Consiglio comunale, ospitato cortesemente dall’amministrazione di Lavis, in un incontro dedicato alle numerose attività svolte dai ragazzi. Durante la riunione i ragazzi hanno avuto l’opportunità di parlare delle varie iniziative svolte nel corso dell’anno scolastico.

In primo luogo è stato affrontato l’argomento “giornate a tema”. I rappresentanti della commissione, hanno riferito che nessuna attività è stata avviata, ma hanno ugualmente proposto una giornata a fine anno scolastico: l’elegant day. Si tratta di un giorno nel quale ciascun studente, professore o dipendente della scuola, potrà dare sfogo alla propria fantasia indossando un outfit elegante.
I membri della commissione si sono impegnati a diffondere l’iniziativa con numerosi volantini. Questa proposta è stata approvata dal CCSR con molto entusiasmo.

Una seconda commissione, ovvero quella di gare di cucina e spelling, con molto dispiacere ha riferito che non è stato possibile avviare le attività proposte. Questo è avvenuto perché, il momento previsto per affrontare queste iniziative, cadeva proprio durante la settimana linguistica, una settimana molto impegnativa, per via delle numerose attività proposte che hanno lasciato decisamente poco spazio al resto.

Un’attività che ha riscosso entusiasmo tra gli studenti è stata quella dei tornei sportivi di calcio. Ogni classe seconda e terza ha formato la propria squadra impegnata in un torneo di calcetto. La classe vincitrice delle terze è stata la 3E mentre il trofeo delle seconde è andato alla 2E.

Altra iniziativa che ha avuto un grande successo è stata “Aspettando il Natale“. Sono state progettate e realizzate tre principali attività: “Babbo Natale segreto”, in cui ciascuna classe riceveva da un’ altra classe, una scatola con biglietti, regali e un dolce, “Un addobbo per la mia scuola”, che ha dato la possibilità a qualsiasi studente che lo desiderasse, di creare un addobbo a carattere natalizio, da appendere nell’atrio della scuola. Come ultima attività, la commissione di rappresentanti ha proposto un cineforum nell’auditorium della scuola, in cui, tutti insieme, hanno guardato un film riguardante il Natale.

Un tema delicato e attuale


Un altro evento che si è tenuto nella scuola è stato la mostra “Salviamo l’amore”. La mostra è stata suddivisa in vari stand, dove in ognuno di essi si potevano trovare i diversi lavori svolti dai ragazzi sul tema della violenza sulle donne e sulle caratteristiche delle relazioni tossiche. L’ iniziativa ha coinvolto anche le insegnanti di Arte e Religione. A tal proposito, la professoressa Dissegna ha guidato alcune terze nella realizzazione di un video molto commovente e significativo. Il sottofondo del video è una canzone scritta da Davide Mosca e cantata da Riccardo Prandi.

La mostra si è tenuta nell’auditorium della scuola e il 22 aprile è stata aperta alla comunità, introdotta da una serata durante la quale è intervenuta anche la psicologa dell’Istituto.

La festa di fine anno


Come ultimo argomento della riunione si è parlato del programma della Festa di fine anno della scuola Stainer. Tutti i rappresentanti di classe, compresi il Sindaco e la Sindaca del nostro istituto, si sono distribuiti in diverse commissioni, ed il risultato è stato un programma della giornata quasi del tutto completo.

L’ultimo giorno di scuola si svolgeranno alcuni tornei sportivi dove le classi prime si sfideranno nel basket, le classi seconde nella pallavolo e le classi terze nel calcio. Poi ci sarà un momento in cui i tre finalisti del cantascuola, qui nell’ordine Maria Sicher, Gabriel Muca e Isabel Caset, si esibiranno, mentre all’interno dell’auditorium sarà proposto il karaoke. Ci saranno anche dei giochi in scatola, o giochi “di una volta” come il tiro alla fune, corsa dei sacchi ecc. Come ultima attività un gruppo di animazione guiderà i sempre apprezzati balli di gruppo.

Il CCSR, ancora una volta, ha dimostrato che le idee e l’entusiasmo dei giovani possono essere una vera e propria forza dinamica, capace di influenzare positivamente la scuola ma anche la nostra futura società.

Margherita Zalla e Alessandra Favale

La redazione della Comunità Scolastica Ragazzi è composta da giovanissimi aspiranti giornalisti della scuola media "Aldo Stainer" di Lavis

Forse ti può interessare anche:

X