Al via la collaborazione con la scuola di Lavis: sul Mulo.it gli articoli dei ragazzi

La redazione della scuola si confronta con il direttore del Mulo

LAVIS. Lo ripetiamo ogni volta che possiamo, fin dal nascita del Mulo. Questo sito lo abbiamo concepito come un giornale di comunità. Fatto da persone che vogliono raccontare Lavis, la Rotaliana, la Val di Cembra e i territori vicini: puntando sulla qualità delle notizie e riscoprendo storie altrimenti dimenticate.

Questa sera annunciamo, con un certo orgoglio, l’avvio di una collaborazione con l’Istituto comprensivo di Lavis. Grazie alla disponibilità del dirigente Stefano Chesini e degli insegnanti, pubblicheremo alcuni articoli scritti dai ragazzi della scuola. Per ora è solo un esperimento che coincide purtroppo con la fine dell’anno scolastico. Ma la nostra speranza è che fra qualche mese, quando sarà passata l’estate, la collaborazione possa continuare.

Noi del Mulo e dell’Associazione Culturale Lavisana siamo convinti che questa novità abbia diversi aspetti positivi. I nostri lettori potranno innanzitutto scoprire qualcosa di nuovo, direttamente dalle parole dei ragazzi. Non saranno articoli di “serie B”, tutt’altro: sarà l’occasione per dare visibilità a una fascia importantissima della nostra società, che merita di essere valorizzata in tutti i modi possibile. E che può anche insegnarci qualcosa.

Sarebbe poi bellissimo se questi giovanissimi giornalisti capissero così l’importanza di difendere l’informazione di qualità. La fatica che sta dietro a ogni singolo articolo. Il fatto che senza giornalismo non c’è democrazia e libertà. La bellezza che sta dietro a ciò che si scrive e a ciò che si legge.

Benvenuti ragazzi, non vediamo l’ora di leggervi!

Giornalista, laureato in storia, direttore responsabile del Mulo. Scrive per Il Fatto Quotidiano e per il Trentino, talvolta per laStampa.it. È direttore dell'Associazione Culturale Lavisana. (Scrivi una mail)

X