Il lavisano che visse la rivoluzione russa

Vigilio Devigili visse in prima persona gli eventi che portarono Lenin e i bolscevichi al potere in Russia e fece conoscere a Lavis le nuove idee socialiste

Quei volti cancellati dalla storia: quando le facce di Mussolini erano su tutti i palazzi di Lavis

Oggi è rimasta solo un’effige del duce, a ricordo del passato. Ma durante il ventennio il paese era pieno di scritte fasciste: tutto finanziato dai podestà, con contributi a fondo perduto

X