Semaforo verde sulla Raffeisen Mtb Südtirol Cup

Il gruppo off road della Bike Movement Trentino Erbe, ha partecipato, nel giorno della Festa della Repubblica, al cross country di Panchià primo atto dell’immancabile appuntamento con la Raiffeisen Mtb Südtirol Cup

Panchà. Primo appuntamento con la Raffeisen Mtb Südtirol Cup che in questa stagione 2024 si svilupperà su cinque tappe. L’inizio è stato in Trentino, in Val di Fiemme, nella giornata del 2 giugno ed è stata una buonissima giornata per la società del presidente Ivan Degasperi.

Negli Esordienti del II anno (14 anni) la società di Lavis ha conquistato una splendida doppietta, con Marco Soddu che sale sul gradino più alto del podio, precedendo al traguardo il compagno di squadra Matteo Zanardi. Quattordicesimo Gabriele Bolognani e 17^ Alessio Cristoforetti.

In fascia I (13 anni) Matteo Zadra archivia la sua prova al sedicesimo posto.

L’altra vittoria per il Bike Movement Trentino Erbe arriva in campo femminile, con Lisa Fumanelli, che si lascia tutte le avversarie alle spalle nella gara delle Esordienti del II anno (14 anni): quarta è Linda Donati. In fascia I (13 anni) Adele Cobelli è settima.

Anche negli Allievi ottimi piazzamenti la squadra lavisana. Sono due gli atleti della Trentino Erbe a salire sul podio. Medaglia d’ argento per Giole Cobelli e bronzo per Alessandro de Zordi nella gara riservata agli atleti del II anno (16 anni) . Subito dietro, quarto, Niccolò Santoni. Nella top ten anche Kenneth Barnett che chiude settimo. Gli altri: 14^ Paolo Biondetti, 15^ Harvey Barnett. In fascia I (15 anni) buona anche la prova fornita da Christian Tonazzolli. Il biker che chiude al settimo posto: 12^ Mattia Pichler, 18^ Christian Berteotti, 20^ Riccardo Hy Chey.

Tra le atlete del I anno (15 anni) Giulia Lorandini debutta in questo circuito, conquistando la sesta piazza.

Forse ti può interessare anche:

X