Pressano in extremis! Torna alla vittoria battendo Fondi 25-26

Successo giunto a 3 secondi dal termine dopo 4 sconfitte consecutive e testa che va ora a sabato quando al Palavis arriverà il Rubiera per la penultima di campionato

Fondi. All’ultimo respiro torna la vittoria in casa Pallamano Pressano Cassa di Trento: i gialloneri di mister Alessandro Fusina hanno espugnato il campo di Fondi col punteggio di 25-26. Decisiva la rete di D’Antino a 3 secondi dal termine di una gara combattuta ed equilibratissima per tutti i sessanta minuti di gioco.

Pressano ancora una volta ruota la rosa: senza Dallago, Fusina fa girare tutti gli effettivi con ampio spazio per gli atleti a disposizione, in larga maggioranza locali. Dall’altra parte del campo un Fondi in lotta per evitare i PlayOut deve fare a meno della propria punta di diamante Canete, capocannoniere della Serie A.

La partita


Parte bene Pressano, che grazie ad una difesa efficace ed un attacco prolifico riesce a portarsi avanti di 4 reti sul 5-9 quando scocca il 13’ di gioco. Ben presto tuttavia gli ospiti subiscono il ritorno rabbioso del Fondi: Vanoli e Fraj colpiscono un Pressano troppo molle e falcidiato dalle sospensioni; break nella parte centrale del primo tempo di 5-1 per i locali e finale di frazione equilibrato con il punteggio che dice 12-12 dopo 30 minuti.

Nella ripresa Fondi scatta in avanti fin sul +2 in avvio ma Pressano risponde e torna a condurre con freddezza: sostenuto in attacco da Medina (8 reti di cui 5 fondamentali e consecutive nel cuore della ripresa) il team giallonero conserva il vantaggio ed in un finale rocambolesco porta a casa la partita. Ceccardi subisce doppia sospensione e vede sventolarsi il rosso, pochi secondi più tardi anche Francesco e Nicola Rossi abbandonano il campo e Pressano resta momentaneamente in 3 uomini, numero minimo per continuare la gara. Nonostante la situazione emergenziale i ragazzi di Fusina non subiscono il colpo, soffrono contenendo i danni in svantaggio 24-23 e ribaltano tutto nel finale. Due difese positive sul 25-25, poi Sontacchi conquista rigore a 10” dal termine: D’Antino batte e sbaglia ma sulla ribattuta il numero 10 giallonero infila Garcia e porta i due punti a Pressano: vittoria liberatoria e testa che va ora alla penultima giornata, sabato al Palavis alle 19.00 contro Rubiera.

Serie A Gold – 11^ giornata di ritorno


Fondi – Pressano 25-26 (p.t. 12-12)
Fondi: Panza, Miceli, Vanoli 6, Muccitelli, Canete, Garcia, De Luca 3, D’Ettorre 1, Livoli 2, Speranza, Trani, Di Fazio, Arena 5, Lotfy 1, Di Biasio, Fraj 7. All. De Santis
Pressano: Facchinelli, Moser M., Villotti, Medina 8, Rossi N. 4, D’Antino 5, Rossi F. 3, Luchin, Sontacchi 3, Folgheraiter, Moser N. 3, Loizos, Ceccardi, Gazzini. All. Fusina
Arbitri: Di Domenico-Fornasier

Gli altri risultati della giornata

Fasano – Bressanone 29-27
Merano – Cassano M. 30-26
Rubiera – Siracusa 21-29
Sassari – Bolzano 26-23
Conversano – Campus Italia 46-31
Romagna – Carpi 32-20

La classifica aggiornata


Bressanone 42, Merano 38, Fasano 37, Sassari 35, Conversano* 32, Pressano 27, Bolzano 25, Cassano M. 23, Siracusa 17, Fondi 16, Rubiera 11, Carpi e Campus Italia 9, Romagna 6.

*Conversano 7 punti di penalizzazione

Forse ti può interessare anche:

X