Battuta d’arresto per i gialloneri

Pressano fa il passo falso e perde a Merano l’infrasettimanale

Foto di Magdi Soliman

Merano. Dopo tre vittorie consecutive arriva il passo falso per la Pallamano Pressano Cassa di Trento, sconfitta sul campo del Merano nella 10^ giornata di Serie A Gold, turno infrasettimanale, col punteggio fin troppo severo di 30-22. Sempre dietro nel punteggio, i gialloneri hanno offerto una prestazione opaca, nella quale sono rimasti fra le 3 e le 6 reti di distacco per tutta la partita.

Match appesantito dai tanti sforzi degli ultimi tempi e reso ancor più difficile dalla qualità meranese: la squadra di Prantner con 9 risultati utili consecutivi conferma il proprio momento di forma e si issa al secondo posto in classifica.

La partita


Per quanto riguarda il campo, l’avvio di partita è disastroso, con 1 sola rete nei primi 14 minuti. Una media terribile, fuori da ogni logica, che pesa sul match. Merano infatti in difesa è impeccabile, Colleluori para e la partita resta aperta solo per una discreta difesa giallonera. È 6-1 lo score che Pressano subisce e prova a muovere col passare dei minuti ma nei momenti in cui Merano sembra vulnerabile, ci pensano i numerosi errori gialloneri a lasciare le cose come stanno. Il primo tempo procede così con i locali ampiamente padroni del match ed alla prima sirena il punteggio dice 15-10.

Nel secondo tempo le cose non sembrano mettersi meglio per la squadra trentina: ancora tanti errori ed occasioni sprecate, sono ingredienti che tarpano le ali a Pressano. La squadra di Fusina scivola così 21-14, sette reti di distacco difficili da recuperare; eppure nel momento peggiore i gialloneri reagiscono. Un Andreasson molto preciso in attacco scuote i suoi e quando la difesa comincia a lavorare a dovere Pressano recupera, fino ad avere il pallone del -3 ma questa volta i gialloneri non riescono a spingersi oltre.

Nel momento di recuperare il match, i gialloneri si innervosiscono per alcune chiamate arbitrali e scivolano nuovamente indietro. Il 25-22 degli ultimi minuti è un fuoco di paglia: nuovo allungo meranese che porta meritatamente in porto la vittoria ed i due punti. Pressano deve ora ritrovare brillantezza e lo dovrà fare sabato alle 18.30 al Palavis, in un match dove i gialloneri saranno chiamati alla vittoria contro il Fondi.

Serie A Gold – 10^ giornata di andata


Merano – Pressano 30-22 (p.t. 15-10)
Merano: Fadanelli 4, Romei 2, Visentin 4, Stricker, Fasanelli, Parisato 1, Colleluori, Martini 2, Laursen 1, Petricevic 4, Nunez 4, Glisic 1, Raffeiner 1, Cuello 6, Sperandio, Gerstgrasser. All. Prantner
Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Moser M., Villotti, Rossi N. 1, D’Antino 5, Rossi F., Luchin, Sontacchi G. 1, Folgheraiter, Moser N., Andreasson 8, Loizos, Ceccardi 2, Gazzini 3. All. Fusina
Arbitri: Castagnino-Manuele

Gli altri risultati della giornata

Sassari – Cassano M. 30-27
Bressanone – Bolzano 31-31
Fasano – Conversano 28-22
Romagna – Campus Italia 31-31
Fondi – Siracusa 27-22
Rubiera – Carpi 24-23

La classifica


Bressanone* 17, Merano 16, Sassari 15, Conversano* e Fasano* 13, Pressano* 12, Bolzano 11, Fondi e Cassano M. 9, Siracusa 7, Rubiera* 6, Campus Italia 4, Romagna* 2, Carpi 0.

Forse ti può interessare anche:

X