Il lavisano Timothy Nardelli tra i protagonisti dei campionati europei junior di danza sportiva

In Repubblica Ceca il lavisano conquista una quinta posizione ballando insieme alla veneziana Eva Veronese

Brno. Grande risultato per la giovanissima coppia formata dal lavisano Timothy Nardelli e dalla veneziana Eva Veronese, nell’europeo di danza sportiva dedicato ai più giovani tenutosi a Brno in Repubblica Ceca. Nello stesso palazzetto dello sport dove si sono svolti sabato 18/09 i campionati del mondo di danze standard WDSF ha infatti preso vita, domenica, una gara di danze latino americane di respiro europeo: il WDSF Children European DSE Grand Prix dedicato alla categoria junior 1 (12/13 anni) durante il quale Timothy ed Eva si sono aggiudicati la quinta posizione.

Cinque intensissimi round e loro unici partecipanti di nazionalità italiana. Timothy ed Eva si allenano insieme da soli 5 mesi facendo spola tra Lavis, Venezia e Bologna, seguendo gli allenamenti e le lezioni dei trainers Ritmomisto (Silvia Padovan e Mirco Boccaletti) e di altri professionisti del settore. Un percorso faticoso e ricco di sacrifici per questi due ragazzini che alla prima uscita ufficiale in terra straniera hanno subito mostrato il valore di questo percorso e raccolto i primi emozionanti risultati.

Una finale europea è una cosa importante per una coppia così giovane e ancora più importante è stato condividerla con tante coppie di nazionalità diversa. Poco meno di infatti 40 le coppie in gara e le sei finaliste rappresentavano: Romania, Ucraina, Estonia, Austria, Lituania, Repubblica Ceca e…Lussemburgo/Italia. Timothy ed Eva hanno infatti assunto la rappresentanza di questo piccolo stato europeo in quanto le origini del papà di Timothy hanno permesso lo spostamento di bandiera. Ovviamente con l’Italia sempre nel cuore e nelle vene.

La danza sportiva


La danza sportiva, rimanendo pur sempre uno sport minore, rappresenta per gli atleti un momento di alto atletismo che necessita di una preparazione variegata a metà tra il tecnico e il fisico. Ritmomisto, l’associazione sportiva lavisana in cui Timothy ha visto la luce come ballerino, è stata per lui trampolino di lancio e tutt’ora per lui e per tante altre giovani coppie, grazie anche all’affiancamento con il Team Diablo di Molinella, continua ad essere un punto di riferimento.

Lunghi viaggi e grande determinazione stanno accompagnando Timothy ed Eva verso aperture internazionali della quali non si può che essere entusiasti. Prossima tappa Capodistria nel secondo weekend di ottobre e per il momento si continua a studiare e ad allenarsi, con la speranza di regalare ancora grandi risultati all’Italia, al Lussemburgo e anche a Lavis.

Forse ti può interessare anche:

X