Scivola per il ghiaccio e si frattura una caviglia: soccorso in montagna un uomo di 49 anni di Lavis

L’infortunio lungo il sentiero verso il passo della Vena, sotto la cima del Monte Spitz

(Foto del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto - CNSAS)

LAVIS. Un uomo di 49 anni di Lavis è stato soccorso questa mattina, 10 gennaio, dal soccorso alpino veneto, sezione di Arsiero, in provincia di Vicenza. L’uomo stava scendendo lungo il sentiero verso il passo della Vena, sotto la cima del Monte Spitz. Era in compagnia di due amici, quando è scivolato in un tratto ghiacciato. Secondo le prime notizie, si sarebbe fratturato una caviglia.

Una squadra di sei soccorritori, tra i quali un medico, lo ha raggiunto. Dopo avergli prestato le prime cure, una volta immobilizzata la gamba, lo ha caricato in barella per trasportarlo fino alla strada. Da lì si è allontanato autonomamente. La notizia è stata condivisa dallo stesso Soccorso alpino.

(Foto del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto – CNSAS)
X