Lavis, iniziate le analisi del sottosuolo per il parcheggio interrato in piazza del mercato

Lo studio è il primo passaggio che porterà, nei prossimi mesi, all’inizio dei lavori, voluti da una cooperativa composta da soli lavisani

Le analisi del sottosuolo in piazza del mercato (foto: Marino Osti)

LAVIS. Sono iniziate nei giorni scorsi le prime analisi del sottosuolo nella cosiddetta piazza del mercato a Lavis. L’intento è riuscire a capire se sotto terra si trovano ancora i resti lasciati dall’antica stazione, dato che proprio qui in passato arrivava la Trento-Malé.

Lo studio è il primo passaggio che porterà, nei prossimi mesi, all’inizio dei lavori per un nuovo parcheggio interrato. Ad occuparsene è una cooperativa, chiamata Urban park e composta solo da persone che vivono a Lavis, che qui lavorano o sono proprietarie di un immobile. Nei mesi scorsi la cooperativa si è aggiudicata un bando del Comune di Lavis. I lavori al parcheggio da un lato vogliono risolvere il problema dei parcheggi in questa zona del paese, dall’altra sono preliminari a un lavoro più ampio che porterà alla riqualificazione dell’intera piazza.

Il progetto prevede una rampa di accesso ai due piani interrati, nella parte est della piazza. Ci sono due percorsi di entrata e uscita pedonali, 20 posti auto e 50 garage al chiuso, la maggior parte sono già stati assegnati ai soci della cooperativa. Se tutto andrà bene, i lavori saranno finiti entro il 2020.

La planimetria della nuova piazza

aggiornamento: in una prima versione di questo articolo scrivevamo che la cooperativa è composta solo da lavisani e da persone che lavorano a Lavis. Dopo la segnalazione di un lettore, abbiamo precisato anche più genericamente proprietari di immobili a Lavis

Forse ti può interessare anche:

X