Il curling è di casa a Cembra: Mosaner e Cobelli si aggiudicano il tricolore

Nei campionati italiani mixed doubles la coppia di casa ha la meglio sugli avversari, anche quelli sulla carta più favoriti

Il podio (foto: Fisg)

CEMBRA. La vittoria resta in casa. Si è tenuta a Cembra lo scorso weekend – 25, 26 e 27 gennaio – la fase finale dei Campionati italiani mixed doubles, particolare forma di curling per cui la sfida si fa fra coppie. E ad avere la meglio sono stati Amos Mosaner dell’Aeronautica militare e Alice Cobelli della squadra cembrana di curling.

A Cembra si sono sfidati gli otto team che hanno superato le qualificazioni della prima fase. «Una tre giorni di grande lotta ed agonismo che ha visto l’eliminazione, prima dell’ultimo atto, di Simone Gonin–Veronica Zappone (Sporting Club Pinerolo), tra i favoriti per la vittoria del tricolore», spiegano dalla Federazione italiana sport del ghiacchio.

Nella finalissima i cembrani Mosaner e Cobelli si sono così scontrati l’altro tandem assai accreditato per il successo, quello formato da Joel Retornaz e Angela Romei (Sporting Club Pinerolo) ancora imbattuto in stagione. Il duo cembrano ha preso il controllo della partita dall’inizio del terzo end gestendo anche il tentativo di rimonta portato avanti dalla coppia pinerolese: 7-5 finale e tricolore quindi per Mosaner-Cobelli.

Nella finale per il terzo posto ha invece prevalso la coppia composta da Emanuela Cavallo e Lorenzo Maurino (Sporting Club Pinerolo), vincente 13-1 sui compagni di squadra Anna Maurino-Fabrizio Cavallo poi classificatisi miglior formazione juniores.

Forse ti può interessare anche:

X