Cervo liberato da una rete in Val di Cembra

Sul posto i forestali che hanno dovuto sedare l’animale: il soccorso è stato complicato anche dalla zona in cui si trovava

CEMBRA-LISIGNAGO – È stato un salvataggio difficoltoso, ma alla fine è andata bene. Un cervo di grosse dimensioni è stato liberato lunedì scorso, 10 settembre 2018, dalla rete in cui era rimasto impigliato con le corna. Il merito è dei forestali di Cembra, aiutati nelle operazioni dal guardiacaccia.

Il salvataggio


Il cervo era rimasto impigliato in una rete, per cause ancora ignote, mentre stava passeggiando lungo l’Avisio. I suoi movimenti erano ostacolati dalla rete: non poteva muoversi e aveva problemi anche alla vista. L’animale si trovava in un tratto scosceso, difficile da raggiungere. È stato sedato con l’ausilio di un lancia siringhe e subito liberato dalla rete. Gli sono state poi applicate due marche auricolari distintive per poterne monitorare gli spostamenti e le abitudini anche a fini scientifici; ne sono stati rilevati i parametri biometrici e alla fine è stato risvegliato e seguito nelle prime fasi di spostamento.
X