Testimonianze della seconda guerra mondiale a Lavis

Le bombe del “Pippo” a piazza Loreto

Una vecchia foto di gruppo, ecco cosa abbiamo scoperto

Facce, nomi, storie! Ci sono ancora dei vuoti ma grazie all’aiuto dei nostri lettori abbiamo fatto molti passi in avanti

Una vecchia foto di gruppo che ha tanto da raccontare… aiutateci a scoprire questa storia!

Questa volta siamo noi che chiediamo ai nostri lettori di aiutarci togliere qualche ombra da questa foto emersa dal passato

In una lettera di don Giuseppe Taufer i ricordi della guerra a Lavis

Una ricerca fatta in Svizzera su un bombardiere abbattuto è stata lo spunto che ha spinto don Taufer, prete con il primo incarico a Lavis, a scrivere una lettera con i suoi ricordi

Da una giacca militare ritrovata in una soffitta di Lavis alla storia del suo proprietario (parte seconda)

La curiosità nata da un oggetto dimenticato ha riportato alla luce la storia di Frenck, prigioniero, fuggitivo e infine uomo libero

Da una giacca militare ritrovata in una soffitta di Lavis alla storia del suo proprietario (parte prima)

La curiosità nata da un oggetto dimenticato ha riportato alla luce la storia di Frenck, prigioniero, fuggitivo e infine uomo libero

La Corsa agli armamenti che portò alla Prima guerra mondiale – Le pillole di Storia

Gli eserciti delle nazioni europee si sono dotati di armi sempre più distruttive, in concorrenza fra loro

Gli ultimi giorni della guerra e quella promessa alla Porta Rossa del Pristòl

Fra i tedeschi che stavano abbandonando Lavis di tutta fretta, c’è anche Otto Schneller: questa è la sua storia

«Noi lavisani sfollati a Coredo»: le storie della zia del Castel

Durante la guerra, Giovanni Rossi fu costretto per qualche tempo a lasciare Lavis. Ecco i ricordi di quei giorni

Gli ultimi giorni della guerra e quella promessa alla Porta Rossa del Pristòl

Fra i tedeschi che stavano abbandonando Lavis di tutta fretta, c’è anche Otto Schneller: questa è la sua storia

X