Pressano fa en-plein, prima fase di Youth League chiusa a punteggio pieno

Il Pressano di Alain Fadanelli ha sconfitto Bressanone e Venezia, chiudendo così la 1^ fase al primo posto a punteggio pieno. Fra marzo ed aprile spazio alla seconda fase che assegnerà le qualificazioni alle finali nazionali



Merano. Con due nette vittorie la Pallamano Pressano Cassa di Trento supera a pieni voti anche la seconda fase del campionato di Youth League Under 20, chiudendo il primo girone eliminatorio a punteggio pieno.

I gialloneri di mister Alain Fadanelli hanno così inaugurato nel migliore dei modi l’anno solare 2022 sconfiggendo Bressanone e Venezia, bissando così i successi ottenuti a novembre con Merano e Mori. La squadra capitanata da Nicola Fadanelli fa così quattro su quattro e si proietta alla prossima fase (fra marzo ed aprile) dove Pressano si porterà tutti i punti accumulati ed affronterà le squadre dell’altro girone “Nord”: Cassano Magnago, Trieste, Derthona, Palazzolo e Medicea.  Cinque sfide da affrontare senza sosta in altri due concentramenti, ma questa volta i gialloneri partiranno con ben 8 lunghezze allo start; delle 10 squadre in corsa, soltanto le prime 4 si qualificheranno ai campionati nazionali di giugno.

Senza dubbio, la squadra di Fadanelli ha messo via un ottimo bottino con cui affrontare il prossimo girone: il tutto grazie a 4 successi in 4 gare tutt’altro che scontati.

Le partite


Sul campo di Merano, dove è andato in scena l’ultimo concentramento della prima fase, Pressano non ha avuto problemi nel superare gli avversari. Nella mattinata di sabato Iachemet e compagni hanno agevolmente superato il Bressanone col punteggio di 41-19 dopo un primo tempo sontuoso (23-8) che ha messo subito le cose in chiaro. La squadra trentina si è poi ripetuta anche nella giornata di domenica contro il CUS Venezia con un punteggio molto simile: 39-23 alla formazione veneta, impotente di fronte ai colpi dei gialloneri, fra i quali diversi titolari della prima squadra di Serie A Beretta.

Ora i gironi A e B nazionali verranno fusi in un unico girone di 10 squadre, dove tuttavia si giocherà solo con le squadre non affrontate, partendo con i punti ottenuti fino ad oggi. La corsa alle finali nazionali è apertissima.

Youth League Under 20 – Girone B – 1^ Fase


Brixen-Pressano 19-41 (p.t. 8-23)
Brixen: Mairhofer D., Solic, Sirot 1, Puntaier, Coppola 7, Oberhollenzer 4, Ghoul 1, Huber, Mairhofer P., Schatzer 6. All. Dejakum
Pressano: Lubinati, Bosetti, Villotti 8, Furlani, Iachemet 13, Fadanelli 6, Puliè, Sontacchi 10, Pilati 3, Clementi, Rigotti, Pasolli. All. Fadanelli
Arbitri: Wieser-Pipitone

Pressano – CUS Venezia 39-23 (p.t. 20-14)
Pressano: Lubinati, Bosetti 1, Villotti 4, Rizzoli 1, Iachemet 10, Fadanelli 10, Puliè 1, Sontacchi 9, Merlo 2, Pilati 1, Clementi. All. Fadanelli
CUS Venezia: Saccon 2, Bergamasco, Penna, Giacomazzi 6, Palermo, Andreotta 1, Brozzola, Giorni, Marsilio 4, Niero, Terren 3, Ferrotti 1, Bello, Missinato 6. All. Varponi
Arbitri: Bassan-Bernardelle

La classifica finale


Pressano 8, Merano 6, Venezia, Brixen e Mori 2.

Youth League Under 20 – 2^ Fase

Girone AB: Pressano e Cassano M. 8, Trieste e Merano 6, Derthona 4, Palazzolo, Mori, Venezia, Bressanone 2, Medicea 0.

X