Pallamano, il Pressano torna alla vittoria: tutto facile contro il Gaeta

C’è anche la soddisfazione di un gol “da porta a porta” – siglato dal portiere in seconda, Simone Facchinelli – nella cronaca di una partita finalmente da incorniciare

LAVIS. Dopo un lungo periodo di digiuno torna alla vittoria in Serie A1 la Pallamano Pressano che sul campo del PalaFornai di Mezzocorona – causa l’indisponibilità del Palavis – supera agevolmente la Carburex Gaeta col punteggio di 34-22 e conquista il primo successo stagionale, dopo un pareggio e due sconfitte consecutive.

Un sospiro di sollievo soprattutto morale per i gialloneri che, nel giorno del ricordo a Giorgio Chistè, hanno saputo giocare da squadra vera ed attrezzata. Fra rotazioni e numeri il match non è mai stato in discussione: in avvio subito allungo dei padroni di casa di Neven Andreasic che si portano sul 6-2, per poi lottare nella parte centrale del primo tempo con un Gaeta determinato e tanti errori. Nel finale di frazione tuttavia Pressano mostra gli artigli e si porta a condurre fin sul 14-8 di fine primo tempo, grazie ad una difesa pregevole ed un Sampaolo attento.

Sempre in partita

La musica non cambia nemmeno in avvio di secondo tempo: i gialloneri spingono subito sull’acceleratore e trovano la rete con continuità, portandosi sul +9. L’unica reazione gaetana arriva al 10’ del secondo tempo quando grazie alle reti di Bliznov e Lombardi il team pontino accorcia sul 22-16 ma proprio in quel momento fra numeri da spettacolo e tanta concentrazione i padroni di casa si riportano definitivamente sul +10.

Spazio nel corso dell’ultima parte del match anche per tutta la panchina, con prestazioni positive da parte di tutti e soprattutto da parte del secondo portiere Simone Facchinelli che si concede anche la gioia del primo gol in Serie A1 da porta a porta. La partita va così chiudendosi sul 34-22, un +12 netto per la squadra giallonera che ora deve fare tesoro di questi punti importanti perché sabato c’è il classico: a Bolzano è rematch della finale scudetto dell’anno passato e l’incertezza del campionato di quest’anno promette spettacolo.


Pressano – Gaeta 34-22 (p.t. 14-8)

Pressano: Facchinelli 1, Dallago 7, Chistè 1, Dedovic 1, D’Antino, Sontacchi, Cipriani, Fadanelli 6, Giongo 2, Nikocevic 8, Sampaolo, Rossi 3, Alessandrini 3, Argentin 1, Folgheraiter, Moser N. 1. All. Andreasic

Gaeta: Scavone, Ciccolella, Cascone 2, Lombardi 7, Viggiano, Uttaro 1, Santinelli 2, Bottino 2, La Monica, Sarenac 2, Gulam, Panzarini, Bliznov 6, Randes. All. Onelli

Arbitri: Amendolagine-Potenza


I risultati della 4^ giornata

Cassano M. – Fasano 38-19
Siena – Bolzano 29-27
Trieste – Cologne 32-28
Merano – Sassari 28-25
Appiano – Fondi 22-22
Bressanone – Conversano 28-26
Pressano – Gaeta 34-22

La classifica aggiornata

Ego Siena 8 pti, Cassano Magnago 7, Conversano 6, Bolzano 4, Alperia Merano 4, Junior Fasano 4, Banca Popolare di Fondi 3, Trieste 3, PRESSANO 3, Brixen 2, Trieste 2, MFoods Carburex Gaeta 2, Metelli Cologne 2, Sparer Eppan 0

X