Terre d’Adige ha il suo primo sindaco: ma il nome lo si saprà solo nel pomeriggio. L’affluenza al 72,38%

TERRE D’ADIGE. Il dado è tratto: alle 23 di ieri si sono chiusi i seggi a Terre d’Adige. E quindi virtualmente esiste il primo Consiglio comunale, nel paese nato dalla fusione fra Nave San Rocco e Zambana.

Bisogna però aspettare questo pomeriggio (lunedì) – con lo spoglio che inizierà dalle 14 – per avere i risultati e soprattutto per sapere chi sarà il sindaco fra Renato Tasin e Roberto Roncador. La nostra redazione seguirà lo spoglio in diretta per dare i risultati in tempo reale.

Intanto c’è comunque un dato positivo: quello dell’affluenza. Si è mantenuta buona durante tutto il giorno del voto e si è chiusa con il 72,38%, pari a 1.971 elettori.

Arrivano nel frattempo i risultati delle Europee per Terre d’Adige ed è un trionfo della Lega, al 39,61%. Seguono: Pd 22,97%, Cinque Stelle 9,33%, SVP 8,24%, Fratelli d’Italia 5,56%, Forza Italia 5,02%, Europa verde 4,26%.

X